Il corpo come matrice: lab vetroresina

La nostra coworker Nikita De Martin organizza un laboratorio dove capire come si realizzano oggetti di scenografia in vetroresina.

La vostra partecipazione sarà fondamentale anche per contriuire ad una performance che si terrà a Giugno in collaborazione con la Biblioteca e il Comune di Schio.

Tra i partner della rassegna anche gli amici di Fattoria Roversa e Quivirgola

Di cosa si tratta?

📆 Mercoledì 6 aprile 2022, dalle 19.00 alle 21.00, nella nostra officina potrete partecipare ad un LABORATORIO DI INTRODUZIONE ALLA VETRORESINA, UTILIZZANDO IL PROPRIO CORPO COME MATRICE.

Due ore dedicate alla scoperta tecnica e alla sperimentazione artistica con la vetroresina, a partire dal proprio corpo-matrice.

“Attraverso la creazione di calchi in resina, ti avvicinerai al processo creativo che ha portato all’ideazione della scenografia di TREMETRIQUADRI, installazione che verrá presentata alla Biblioteca Civica di Schio”

In parole povere, una parte del tuo corpo a tua scelta (una mano o una spalla ad esempio) sarà presa a modello e diventerà un oggetto in vetroresina. Se vorrai sarà poi utilizzata negli eventi in programma.

N.B. nei giorni 23 e 30 Marzo alle 18 faremo degli incontri di presentazione su iscrizione

Che cosa potrai fare?

Sperimentare la colata a forma aperta, donare i tuoi pezzi, che verranno poi esposti durante l’evento Inter Nos e, per i coraggiosi, condividere la propria esperienza sul tema del viaggio.

🟢 La partecipazione contribuirà alla raccolta fondi per la messa in scena dello spettacolo finale.

ALTRE INFO:

  • Il laboratorio è a numero chiuso ad un massimo di 6 persone – termine massimo di iscrizione 30 Marzo
  • -L’attività è aperta a tutti i livelli di esperienza
  • -Costo di partecipazione 30€ (materiale incluso)
  • -Obbligatori: Green Pass, mascherina FFP2 e grembiule

Se vuoi saperne di più contattataci o visita il sito di Nikita